Homepage » Una scuola per tutti – Sostegno educativo a bambini con deficit uditivo e in condizioni di fragilità

Una scuola per tutti – Sostegno educativo a bambini con deficit uditivo e in condizioni di fragilità

U

K846

Camerun
Padre Fenaroli
€1.557

60

bambini della scuola materna

40

bambini con deficit uditivo

Progetto

Fondazione Betlemme di Mouda è un’opera sociale privata, gestita dal Pime e dai Silenziosi Operai della Croce, che lavora nell’Estremo Nord del Camerun dal 1997 per promuovere lo sviluppo socio-economico di persone e gruppi socialmente vulnerabili come bambini neonati orfani e/o abbandonati, persone con disabilità, vedove, ragazze-madri e anziani.

Il progetto prevede l’inserimento di Silvia Derna, volontaria ALP (Associazione Laici Pime), all’interno della Fondazione Betlemme.
Silvia sarà incaricata di sostenere le attività organizzative e amministrative della scuola primaria inclusiva CESDA (scuola per bambini con deficit uditivo e normo-udenti) e della scuola materna “Arc en ciel” (prevalentemente frequentata da bambini orfani residenti presso la Fondazione e da bambini figli dei dipendenti del Centro) presenti presso le strutture della Fondazione.

La sua presenza sarà infine fondamentale per l’identificazione e aiuto di bambini in stato di vulnerabilità che vivono nel villaggio di Mouda. 

Swiper released under MIT license, Copyright (c) 2019 Vladimir Kharlampidi

Obiettivi

Assicurare una solida istruzione scolastica a bambini con deficit uditivo
Riduzione di povertà, discriminazione ed esclusione sociale delle persone vulnerabili
Formazione e aggiornamento agli insegnanti
Accoglienza ed educazione a bambini orfani o abbandonati
Country image

Camerun

Il Camerun è uno stato dell’Africa equatoriale di 26 milioni di abitanti. Le regioni dell’Estremo Nord registrano la densità di popolazione più bassa, anche per via del clima arido. Il 60% della popolazione è impiegato nel settore agricolo, prevalentemente in colture di sussistenza e di esportazione come il cacao e il caffè. La maggioranza della popolazione è di religione cattolica (38,3%). Il Pime è presente in Camerun dal 1967 e oggi le missioni dell’Istituto si trovano nella capitale Yaoundè e nell’Estremo Nord a confine con il Ciad.

Responsabile progetto

Padre Fenaroli
Missionario del Pime
Padre Danilo Fenaroli è missionario del Pime in Africa dal 1987. Da quell'anno non ha più lasciato il continente nero, spostandosi dalla Costa d'Avorio al nord del Camerun e poi iniziando a lavorare a cavallo del confine con il Ciad.

ALtri progetti

Animazione missionaria a Bubaque, Guinea Bissau

K848

Guinea Bissau

PADRE TIPU

Centro Baba Simon: educazione e formazione umana per i giovani di Kaele

K842

Camerun

PADRE MALVESTIO

Contrasto a dispersione scolastica ed emarginazione sociale in Tunisia

K815

Tunisia

Fratel Monti

Formazione per bambini e giovani con disabilità

K814

Camerun

Padre Fenaroli