Il versamento a favore delle opere del Pime, di un singolo missionario, di uno dei nostri progetti di sviluppo o di un Sostegno a distanza può essere effettuato attraverso una delle seguenti modalità.

Modalità che consentono la detrazione/deduzione fisale

  • Versamento on line con Carta di credito (Visa,Cartasì, Mastercard, American Express) o Paypal
  • Bonifico bancario: intestato a Fondazione Pime Onlus, Credito Valtellinese S.C. – P.zza San Fedele, 4 – 20121 MILANO
    IBAN IT 11 W 05216 01630 000000005733
    Codice identificativo istituto (BIC): BPCVIT2S
    Si prega di mandare sempre una mail di conferma dell’avvenuto bonifico a uam@pimemilano.com, specificando nome, cognome, indirizzo, codice fiscale, luogo e data di nascita (dati utili all’emissione del documento valido per la detrazione fiscale).
  • Ordine di Bonifico bancario continuativo: dando alla propria banca l’apposito modulo scaricabile qui o richiedendolo ai nostri uffici (02 438221).
    Così facendo diventerete donatori regolari delle adozioni e dei progetti messi in campo dai missionari del Pime.
  • Conto corrente postale: n. 39208202 intestato a Fondazione Pime Onlus.
  • Assegno bancario o circolare: intestato a Fondazione Pime Onlus, da spedire a Fondazione Pime Onlus, via Monte Rosa, 81 – 20149 Milano.

Modalità che non consentono la detrazione/deduzione fiscale

Versamento Contante: direttamente presso il Centro Pime in via Monte Rosa, 81 – 20149 Milano (tel. 02.438221)

DETRAIBILITÀ E DEDUCIBILITÀ DELLE EROGAZIONI LIBERALI

Le erogazioni liberali sono detraibili o deducibili secondo le disposizioni dell’art. 83 DLgs 117/2017 (le agevolazioni non sono cumulabili tra di loro).

La Fondazione Pime Onlus rispetta e applica le disposizioni previste dalla Legge 14.05.2005 n. 80 (tenuta della contabilità, redazione del rendiconto annuale). Per poter usufruire di questa possibilità è necessario effettuare il versamento dell’erogazione liberale tramite conto corrente postale, vaglia postale, bonifico bancario, assegno bancario non trasferibile, assegno circolare, carta di credito e conservare la ricevuta che verrà rilasciata.

A casa tua con il programma “Segui il tuo euro” puoi stampare la tua ricevuta per la detrazione fiscale.