LA BIBLIOTECA DEL PIME

un viaggio tra le pagine del mondo

La Biblioteca del Pime raccoglie oltre 43.000 volumi e una ricca collezione di riviste da tutto il mondo che parlano di missione, dialogo tra religioni, cultura, lingua e storia dei popoli extraeuropei.

ORARI
Martedì e venerdì
Dalle 9 alle 12.30
e dalle 13.30 alle 17.00

SERVIZI
Prestito e consultazione
su appuntamento
biblioteca@pimemilano.com
Tel. 02 430822305

NUOVI ORARI DI APERTURA

Da lunedì 10 maggio 2021 e fino a nuove disposizioni, la Biblioteca resta aperta al pubblico, su appuntamento, il martedì e il venerdì, dalle 9 alle 12.30 e dalle 14 alle 17.
È consentito l’accesso a un numero di persone contingentato, con obbligo di mascherina e previa misurazione della temperatura e igienizzazione delle mani.

La storia e le raccolte

La Biblioteca cresce di pari passo con il Pime sin dalla fondazione dell’Istituto: gran parte del suo patrimonio librario proviene dai Paesi di missione e dalle raccolte dei vari missionari. Tra gli scaffali è possibile trovare prime edizioni di testi pubblicati da missionari e studiosi: libri di esplorazione, studi antropologici, storia delle missioni e primi studi sistematici di lingue africane, asiatiche o sudamericane. Ma anche libri dei nostri giorni e testi in lingua originale, difficilmente reperibili in altre biblioteche, che documentano gli immani cambiamenti storico-politici nei vari continenti.

i fondi

  • Fondo Antichi: circa 1400 volumi riguardanti la storia delle missioni, viaggi in Paesi inesplorati e descrizioni di popoli sconosciuti. Numerosi anche gli studi dei missionari dedicati alle lingue dei popoli presso cui svolgevano il proprio ministero.
  • Fondo Yvonne Mollard: testi di filosofia cinese ed orientale, agopuntura, medicine tradizionali orientali.
  • Fondo Politi: monografie e periodici sulla Cina di ieri e di oggi

Archivio fotografico

 

Per motivi di studio o pubblicazione tramite la Biblioteca si può anche accedere all’Archivio storico fotografico del Pime, che custodisce fotografie originali scattate dai missionari, dalla seconda metà dell’Ottocento ai nostri giorni.

Alcune proposte della Biblioteca sono realizzate con il contributo di Fondazione Cariplo.

Ultime notizie

Prossimi eventi