Homepage » Biblioteca

Biblioteca

Fiabe magiche

Una raccolta di brevi storie magiche, scritte dal premio Nobel per la letteratura Rabindranath Tagore. Il libro, pensato per i più piccoli, è adatto al pubblico di qualunque età.

Trasparenti

Luanda, capitale dell’Angola, vista con gli occhi dello scrittore pluripremiato Ondjaki. L’autore mette al centro la storia di Odonato, alla ricerca del figlio perduto.

La storia dell’uomo

La storia di Emil Coetzee, raccontata all’interno di uno dei molteplici cambiamenti nello scacchiere politico africano.

Mulan

L’eroina cinese più famosa di sempre, circondata da miti e leggende. Il libro fa emergere il dualismo tra la devozione alla famiglia e la fedeltà alla propria terra.

Figli della nuova India

Arun, ragazzo indiano di una casta inferiore, viene ammesso al prestigioso Indian Institute of Technology. Sarà costretto a scegliere tra una vita piena di ideali e l’agognato successo.

Servizi e orari

Una biblioteca, due sedi

Da settembre 2023, la Biblioteca condivide il catalogo online con quello della Biblioteca del Seminario Teologico Internazionale del Pime di Monza.  È possibile quindi effettuare una ricerca bibliografica in entrambe le biblioteche o selezionare quella di proprio interesse.

Sala lettura

Da lunedì a venerdì, dalle 9 alle 18.30

Prestito e consultazione

Da lunedì a venerdì, dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.00, previa richiesta scritta a biblioteca@pimemilano.com o al numero 02 43.822.305

Cosa trovi

La Biblioteca del Pime raccoglie oltre 43.000 volumi e una ricca collezione di riviste da tutto il mondo sui temi della missione, del dialogo tra religioni, cultura, lingua e storia dei popoli extraeuropei.

La sala lettura della Biblioteca, totalmente rinnovata, dispone di 44 postazioni per lo studio personale e per la consultazione dei testi in sede. L’accesso alla sala è libero.

La storia

La Biblioteca cresce di pari passo con il Pime sin dalla fondazione dell’Istituto: gran parte del suo patrimonio proviene dai Paesi di missione e dalle raccolte dei vari missionari.
Tra gli scaffali è possibile trovare prime edizioni di testi pubblicati da missionari e studiosi, libri di esplorazione, studi antropologici, storia delle missioni e studi sistematici di lingue africane, asiatiche o sudamericane. Ma anche libri dei giorni nostri e testi in lingua originale, difficilmente reperibili in altre biblioteche, che documentano gli immani cambiamenti storico-politici nei vari continenti.

La conservazione e la tutela dei beni librari sono di competenza dell’Ufficio Beni Culturali del Pime che coordina anche le seguenti strutture: Archivio Generale, Archivio Fotografico, Beni Museali, Ufficio Storico.

Eventi

La famiglia. Una storia ruandese

18/04/2024 / 18:30

Sala Girardi

Berlino Est, 1989

09/04/2024 / 17:00

Sala Girardi

Swiper released under MIT license, Copyright (c) 2019 Vladimir Kharlampidi

la biblioteca racconta

«Trovo qui un’opera recente intitolata: L’Inde Anglaise en 1843, par le C.te Edward Warren. Potrebbe pure essere utile pel nostro seminario. Notizie di qualche importanza non ne abbiamo ancora».

Con queste parole si concludeva una lettera di padre Giovanni Mazzucconi, scritta da Sydney nel maggio del 1855, nella quale il missionario citava un testo effettivamente poi acquisito, nella sua versione italiana, dalla biblioteca del Pime.

Mazzucconi sbarcò in Papua Nuova Guinea nel 1852 in quella che fu la prima missione italiana in Melanesia. La spedizione dei cinque missionari del Pime fu un vero e proprio viaggio verso l’ignoto, tra popolazioni che praticavano il cannibalismo e che vivevano in una dimensione storica distante anni luce da quella degli europei di metà Ottocento…