Homepage » Il Centro Pime

Il Centro Pime

Chi siamo

Il Centro Pime affonda le sue radici nel Pontificio Istituto Missioni Estere, primo istituto missionario italiano, nato nel 1850 e attualmente presente in 19 Paesi del mondo, in tutti i continenti.
Nel 2008 nasce Fondazione Pime, grazie alla quale ogni anno aiutiamo oltre 11 mila bambini, giovani e persone con disabilità grazie ai sostegni a distanza e realizziamo più di 60 progetti di sviluppo in collaborazione con i nostri 462 missionari all’estero.
Intensa anche l’attività in Italia dove offriamo percorsi formativi e di animazione missionaria per i giovani, progetti educativi per scuole, parrocchie e famiglie ideati dall’Ufficio Educazione Mondialità e dedicati ai temi dell’eduzione civica, dell’intercultura, della sostenibilità e della cittadinanza globale ed una informazione attenta all’attualità e alle periferie del mondo curata dalla redazione di Mondo e Missione e Asia News.
Nella sede di Milano proponiamo anche un ricco palinsesto di eventi culturali, conferenze, spettacoli e concerti grazie alla presenza del Museo Popoli e Culture, del Teatro, della Biblioteca, della Libreria e del Negozio Pime che fanno del Centro un luogo di incontro, scambio e riflessione in dialogo con la città e con il mondo.

Cosa trovi

Sostegno missioni

Un ponte tra i sostenitori di Fondazione Pime, i missionari e le persone aiutate nel mondo grazie al sostegno a distanza (SAD), alle borse di studio universitarie, ai progetti di sviluppo e di emergenza.

Animazione missionaria

Proposte per avvicinare i giovani alla missione, all’incontro con l’altro e alla scoperta del mondo, accompagnati da una equipe di padri, suore e giovani animatori.

Mondo e Missione e Asia News

Le opere dei missionari e le notizie da tutto il mondo pubblicate sulla rivista mensile “Mondo e Missione” e dall’agenzia di informazione AsiaNews specializzata in società, culture e religioni asiatiche.

Associazione Laici Pime

Un’esperienza per donare le proprie competenze al servizio dell’altro, dedicando qualche anno della propria vita a progetti sociali, educativi e sanitari nelle missioni.

Servizi educativi

Percorsi per scuole, oratori e famiglie sui temi dell’educazione civica, dell’intercultura, del dialogo e dell’economia responsabile, per educare alla cura di sé, all’incontro con l’altro e alla custodia del Creato.

Scopri di più

Negozio e libreria Pime

Un luogo dove ogni oggetto custodisce una missione, una storia solidale, un messaggio sociale e l’acquisto ha il potere di legare tante persone nel mondo: chi compra, chi riceve e chi ne beneficia.

Museo Popoli e Culture

Nato nel 1910, grazie all’opera dei missionari, il Museo Popoli e Culture con una collezione di opere e beni extraeuropei si propone come luogo di conoscenza, incontro e relazione con il mondo.

Teatro Pime

Uno spazio creativo dove attraverso l’arte e la bellezza possiamo allargare gli orizzonti dello sguardo e del cuore, sostenendo anche l’opera dei missionari nel mondo.

Biblioteca

43.000 volumi e una ricca collezione di riviste da tutto il mondo sui temi della missione, della storia presente e passata dei popoli extraeuropei e del dialogo tra religioni e culture.

Università del Tempo Libero

Corsi e attività per promuovere cultura, socialità e solidarietà che costituiscono l’Accademia Senza Frontiere, perché non si smette mai di imparare.

Spazi Pime

Sale, strutture e spazi del Centro Pime disponibili per essere affittati e ospitare eventi e iniziative.

Caffetteria

Uno spazio di convivialità e socialità aperto alla città, per prendersi una pausa e scoprire tutte le iniziative del Centro Pime.

Mission

La mission del Centro Pime è fare cultura e animazione missionaria. Da una parte quindi dialogare con la società civile, promuovere un vivo senso di cittadinanza, raccogliere la sfida educativa delle nuove generazioni e investire in “umanità”, dall’altra mettere al centro la Missione custodendo e promuovendo con responsabilità il messaggio evangelico e uno stile di vita che in esso ritrovi la sua bussola e il suo fondamento. Inoltre, attraverso le attività di Fondazione Pime che opera esclusivamente nel settore della beneficenza rivolgendosi a tutti i cittadini e operatori, senza distinzione di sesso, razza, lingua, religione, opinioni politiche, condizioni personali e sociali, il Centro esprime in Italia e nel mondo, la sua decisa vocazione alla solidarietà sociale.

Storia

tooltip text
L
1850
Mons. Angelo Ramazzotti voleva far nascere anche in Italia un istituto missionario, coinvolse nel 1850 un gruppo di giovani che diede vita al Seminario Lombardo per le Missioni Estere, poi divenuto Pontificio Istituto Missioni Estere (Pime).
L
1852
Prima tragica spedizione in Melanesia (oggi Papua Nuova Guinea). Sette missionari partono per le sperdute isole di Rook e Woodlark e dopo soli tre anni sono costretti ad andarsene non prima di aver avuto il primo martire, padre Giovanni Mazzucconi.
L
1858
Inizia ad Hong Kong la presenza del Pime in Asia.
L
1872
Nasce la rivista “Le Missioni Cattoliche” che nel 1969 diventa “Mondo e Missione” e ancora oggi continua ad aprire finestre sul mondo e a lasciar entrare le storie degli altri nelle nostre vite.
L
1926
Pio XI decide la fusione tra il Seminario lombardo per le missioni estere e quello romano. Nasce il Pontificio Istituto Missioni Estere (Pime).
L
1961
Nasce a Milano il Centro Pime. Scriveva così il suo primo direttore padre Amelio Crotti: “Non possiamo limitarci a coltivare il piccolo orticello di Milano e dintorni. L’Italia è grande e un Centro missionario come il nostro deve proporsi di raggiungere tutto il Paese”.
L
1969
Al Centro Pime p. Mario Meda insieme al confratello p. Mauro Mezzadonna inizia in Italia l’esperienza delle “Adozioni a distanza”: mettono in relazione 17mila donatori con bambini bisognosi segnalati dai missionari in tutto il mondo.
L

1973
Madre Teresa di Calcutta è per la prima volta in Italia invitata dal Centro Pime ed inaugura la tradizione della Veglia Missionaria diocesana. Insieme a lei, in quegli anni, altre personalità saranno ospiti del Centro come l’Abbé Pierre o dom Helder Camara.

L
1991
Apre la “Bottega del mondo” al Centro Pime che nel 1993 organizza e ospita il primo convegno nazionale sul Commercio Equo e Solidale.
L
1999
Nasce l’Ufficio Educazione Mondialità che incontra ogni anno migliaia di studenti sui temi dell’intercultura, della sostenibilità, del dialogo e della cittadinanza globale.
L

2008
Nasce Fondazione Pime Onlus che ha sede presso il Centro Pime di Milano.

L
2010
Il Museo Popoli e Culture compie 100 anni: una finestra sul mondo per conoscere e apprezzare una composita collezione di beni che provengono da Asia, Africa, Oceania e America Latina.
L
2019
Il Centro Pime si rinnova: Il Museo, il Teatro, la Biblioteca, il Negozio e la Libreria Pime aprono i loro nuovi spazi alla città con una programmazione ampia e articolata. Nasce anche la Caffetteria Pime.
L
2022
Mondo e Missione compie 150 anni: Papa Francesco per celebrare questa ricorrenza riceve in udienza privata a Roma la redazione, i missionari del Pime e i collaboratori del Centro.
1850
Mons. Angelo Ramazzotti voleva far nascere anche in Italia un istituto missionario, coinvolse nel 1850 un gruppo di giovani che diede vita al Seminario Lombardo per le Missioni Estere, poi divenuto Pontificio Istituto Missioni Estere (Pime).
1852
Prima tragica spedizione in Melanesia (oggi Papua Nuova Guinea). Sette missionari partono per le sperdute isole di Rook e Woodlark e dopo soli tre anni sono costretti ad andarsene non prima di aver avuto il primo martire, padre Giovanni Mazzucconi.
1858
Inizia ad Hong Kong la presenza del Pime in Asia.
1872
Nasce la rivista “Le Missioni Cattoliche” che nel 1969 diventa “Mondo e Missione” e ancora oggi continua ad aprire finestre sul mondo e a lasciar entrare le storie degli altri nelle nostre vite.
1926
Pio XI decide la fusione tra il Seminario lombardo per le missioni estere e quello romano. Nasce il Pontificio Istituto Missioni Estere (Pime).
1961
Nasce a Milano il Centro Pime. Scriveva così il suo primo direttore padre Amelio Crotti: “Non possiamo limitarci a coltivare il piccolo orticello di Milano e dintorni. L’Italia è grande e un Centro missionario come il nostro deve proporsi di raggiungere tutto il Paese”.
1969
Al Centro Pime p. Mario Meda insieme al confratello p. Mauro Mezzadonna inizia in Italia l’esperienza delle “Adozioni a distanza”: mettono in relazione 17mila donatori con bambini bisognosi segnalati dai missionari in tutto il mondo.
1973
Madre Teresa di Calcutta è per la prima volta in Italia invitata dal Centro Pime ed inaugura la tradizione della Veglia Missionaria diocesana. Insieme a lei, in quegli anni, altre personalità saranno ospiti del Centro come l’Abbé Pierre o dom Helder Camara.
1991
Apre la “Bottega del mondo” al Centro Pime che nel 1993 organizza e ospita il primo convegno nazionale sul Commercio Equo e Solidale.
1999
Nasce l’Ufficio Educazione Mondialità che incontra ogni anno migliaia di studenti sui temi dell’intercultura, della sostenibilità, del dialogo e della cittadinanza globale.
2008
Nasce Fondazione Pime Onlus che ha sede presso il Centro Pime di Milano.
2010
Il Museo Popoli e Culture compie 100 anni: una finestra sul mondo per conoscere e apprezzare una composita collezione di beni che provengono da Asia, Africa, Oceania e America Latina.
2019
Il Centro Pime si rinnova: Il Museo, il Teatro, la Biblioteca, il Negozio e la Libreria Pime aprono i loro nuovi spazi alla città con una programmazione ampia e articolata. Nasce anche la Caffetteria Pime.
2022
Mondo e Missione compie 150 anni: Papa Francesco per celebrare questa ricorrenza riceve in udienza privata a Roma la redazione, i missionari del Pime e i collaboratori del Centro.