Homepage » Formazione digitale per i gruppi tribali in Thailandia

Formazione digitale per i gruppi tribali in Thailandia

U

K770

Thailandia
Padre Ribolini
€32.168
check

2.000

Persone formate

29

Villaggi interessati

Progetto

Tra le montagne nel nord della Thailandia vivono i gruppi tribali minoritari akha e lahu, che parlano lingue proprie (trasmesse solo oralmente) e sono quasi tagliati fuori dalla vita sociale del resto del Paese. I nostri missionari, presenti in questo Stato da oltre 50 anni, vogliono sostenere le lingue e le culture di queste popolazioni attraverso moderni mezzi di comunicazione con l’obiettivo di produrre materiale digitale con finalità formative, pastorali e didattiche.

Il progetto ha due grandi direttive: la creazione di supporti massmediali a per il sostegno e la salvaguardia delle culture locali e il potenziamento dei progetti didattici della missione di Mae Suai e dei tre ostelli (Mae Suai, Huai San e Huai Nam Yen) che ospitano i bambini tribali di diversi villaggi offrendo accoglienza e formazione.

Swiper released under MIT license, Copyright (c) 2019 Vladimir Kharlampidi

Obiettivi

Sviluppare gli strumenti digitali per l’insegnamento tra le tribù dei monti
Sostenere i progetti didattici della missione con strumenti digitali
Country image

Thailandia

La Thailandia è uno Stato del sud-est asiatico, l’unico dell’area a non essere mai stato colonizzato da una potenza straniera. Il Paese, grande poco più di una volta e mezza l’Italia, conta una popolazione di circa 70 milioni di abitanti e numerosi gruppi etnici che includono il più grande gruppo Thai e le cosiddette “tribù delle colline” del nord.

Nel corso degli ultimi 30 anni il Paese ha avuto dei progressi socioeconomici molto rilevanti che hanno portato a una parallela riduzione del livello di povertà: dal 65,2% nel 1988 al 9,85% nel 2018. Tuttavia, negli ultimi anni la crescita economica ha avuto un arresto e il livello di povertà è di nuovo aumentato.

Responsabile progetto

Padre Ribolini
Missionario del Pime
Padre Marco Ribolini, originario di Milano, è in Thailandia dal 2004. La sua missione si trova nel nord del Paese, tra le comunità rurali delle montagne, che vivono sparpagliate su una vasta area e sono mal collegate al resto dello Stato. Ha lavorato con le etnie tribali akha e lahu, delle quali ha imparato la lingua (trasmessa solo oralmente) e la cultura.

ALtri progetti

Contrasto a dispersione scolastica ed emarginazione sociale in Tunisia

K815

Tunisia

Fratel Monti

Formazione per bambini e giovani con disabilità

K814

Camerun

Padre Fenaroli

Un nuovo asilo per la comunità di Kohsla

K810

Cambogia

Padre Tulino

Riso per i ragazzi dell’ostello St. Benedict

K806

Bangladesh

Padre Calegari