Homepage » Blog » Haiti, la mia isola ferita | Finis Terrae

Haiti, la mia isola ferita | Finis Terrae

Disastri ambientali, disordini politici, violenza fuori controllo: Haiti è un Paese duramente colpito. Maurizio Barcaro racconta la straordinaria resilienza di un popolo capace di sorridere anche in mezzo a povertà estrema e rischi quotidiani

Disastri ambientali, disordini politici, violenza fuori controllo: Haiti è un Paese duramente colpito dalla storia passata e recente, oggi ostaggio di una crisi di cui si fatica a vedere la fine. Eppure proprio questa isola ferita è stata scelta come casa da Maurizio Barcaro, missionario laico che da ormai tre decenni opera a fianco dei più vulnerabili, soprattutto anziani e bambini, attraverso la fondazione Lakay Mwen, sostenuta anche dal Pime. Nella sua testimonianza a “Finis Terrae. Storie oltre i confini”, Maurizio racconta la straordinaria resilienza di un popolo capace di sorridere anche in mezzo a povertà estrema e rischi quotidiani.

Finis terrae: storie oltre i confini

“Finis Terrae” è un programma realizzato dalla redazione di “Mondo e Missione” in collaborazione con la Scuola di Giornalismo dell’Università Cattolica.

Articoli correlati

Padre Giovanni Demaria e la mistica in Africa

Perché un doposcuola insegna l’amore (e cosa fanno a Time Out)

No alla tratta