Homepage » Blog » Educarsi al cambiamento

Educarsi al cambiamento

L’educazione non può essere relegata solo alla scuola o alla famiglia, ma è un compito trasversale della società civile se vogliamo costruire comunità orientate al bene comune

Come viviamo la diversità nei nostri contesti educativi?
Quali i confini in cui si gioca la relazione di crescita, che sia tra genitori e figli, docenti e alunni, nuovi arrivati e autoctoni?

Quale generatività ci è chiesta per rispondere a queste sfide?

In questa puntata, insieme ad Anna Granata, Antonella Fucecchi ed Elisabetta Nova, abbiamo cercato di riflettere per trovare delle risposte. L’educazione non può essere relegata solo alla scuola o alla famiglia, ma è un compito trasversale della società civile se vogliamo costruire comunità orientate al bene comune.

Articoli correlati

Padre Giovanni Demaria e la mistica in Africa

Perché un doposcuola insegna l’amore (e cosa fanno a Time Out)

No alla tratta