Homepage » Blog » Dalla Siria, a due mesi dal terremoto

Dalla Siria, a due mesi dal terremoto

Migliaia di pasti e kit di pronto soccorso distribuiti e quattro centri per il supporto psicologico. Il report di Associazione Pro Terra Sancta sulle azioni intraprese grazie al vostro aiuto nella Siria devastata dal sisma

Quando la notizia del terremoto del 5-6 febbraio ci ha raggiunti ci siamo mobilitati per trovare un modo per aiutare. Non avendo missionari nelle zone colpite, il Pime ha scelto la via della collaborazione e ha inviato 25 mila euro a Caritas e altrettanti ad Associazione Pro Terra Sancta, due istituti già radicati rispettivamente in Turchia e Siria e quindi capaci di intervenire più rapidamente.

Solo in un secondo momento abbiamo aperto la raccolta fondi “Emergenza terremoto Turchia e Siria – S147”, che in pochi giorni, grazie alla vostra generosità, ha raddoppiato la cifra già inviata. A due mesi dal terremoto è più che mai evidente quanto il vostro aiuto sia stato fondamentale per le persone colpite.

Il terremoto ha causato circa 56 mila vittime e oltre due milioni di sfollati. Oggi molti di loro sono potuti tornare nelle loro case, ma resta ancora tanto da fare: molti edifici non sono ancora stati ispezionati dagli ingegneri e potrebbero essere pericolosi, molti altri sono da ricostruire.

Restano da guarire anche le ferite dell’animo: nei centri di supporto psicologico le persone stanno cominciando un percorso di cura e di rinascita. La voglia di ripartire è tanta.

Associazione Pro Terra Sancta ci ha inviato questo report su quanto è stato fatto in questi due mesi in Siria: migliaia di pasti caldi sono stati distribuiti a chi aveva perso tutto, tantissimi i kit di pronto soccorso e i beni di prima necessità distribuiti, oltre all’importantissima azione di accoglienza degli sfollati e a quella fondamentale del supporto psicologico, tassello essenziale per inizare a ricostruire.

Download

Dalla-Siria_FONDAZIONE-PIME-ONLUS_web.pdf

 

Emergenza terremoto turchia e siria

Fondazione Pime è al fianco di Caritas in Turchia e Associazione Pro Terra Sancta Network in Siria. Aiutaci a sostenere le loro opere in favore della popolazione turca e siriana gravemente colpita dalla violenza di questo terremoto.

Articoli correlati

Ricostruire insieme la Siria

Torna sempre il sole

Il prossimo step