Homepage » Blog » Cile. Rinascere dietro le sbarre

Cile. Rinascere dietro le sbarre

Venticinque anni a fianco delle detenute cilene, con le loro storie di povertà e abusi, per aiutarle a rimettere insieme i pezzi delle proprie esistenze e tornare a vivere. È l’avventura di suor Nelly León Correa, determinata religiosa della congregazione del Buon Pastore che, in un Paese dal passato travagliato e ancora ostaggio di profonde disuguaglianze, ha creato la fondazione “Mujer, Levántate”, cioè “Donna, alzati”, per offrire una seconda chance alle carcerate e ai loro bambini.

Articoli correlati

Parabole bengalesi

Pierfrancesco Corti: sempre con il Bangladesh nel cuore

Viaggio in Bangladesh

La vita è più forte