Homepage » Formazione agricola e riforestazione a Mongo

Formazione agricola e riforestazione a Mongo

U

K843

Ciad
PADRE VENKAIAH PALLI
€5.200

150

giovani e studenti

800

adulti

Progetto

Il Vicariato Apostolico di Mongo si estende su una superficie di 540.000 km² e i suoi 3,7 milioni di abitanti sono suddivisi in 6 parrocchie. Negli ultimi anni la zona sta risentendo di problemi come il cambiamento climatico e l’aumento demografico, che stanno impoverendo sempre più il suolo causando il progressivo avanzamento del deserto.

Per contenere e tentare di arginare questa situazione, Padre Sleeva desidera promuovere un progetto agricolo e di riforestazione.
Il progetto prevede la riqualificazione del terreno di Gourouma, un terreno di tre ettari di proprietà della Parrocchia di Mongo:
bonifica del terreno, successiva piantumazione di 300 alberi e realizzazione di orti coltivabili.
Questi ultimi saranno coltivati dai 50 giovani residenti nel convitto della parrocchia di Mongo: giovani dai villaggi che vengono accolti presso la missione per poter aver accesso a strutture scolastiche di qualità e avere più opportunità di crescita e formazione. 

Swiper released under MIT license, Copyright (c) 2019 Vladimir Kharlampidi

Obiettivi

Formazione agricola per 50 giovani
Contenere la desertificazione
Country image

Ciad

Il Ciad è uno Stato dell’Africa centrale; la capitale N’Djamena è il solo grande centro urbano del Paese. Sono presenti tre diversi climi: desertico a nord, semi-arido nella zona centro-meridionale e tropicale a sud.

La composizione etnica è estremamente variegata: si contano oltre duecento gruppi etnici differenti. Un quarto della popolazione è costituita dai Sara (26%), mentre gli Arabi (12,5%) rappresentano la seconda etnia più numerosa. L’islam (55%) è la religione più praticata, seguono cattolicesimo (22%) e protestantesimo (18%). Le missioni del Pime sono situate a sud ovest del Paese.

Responsabile progetto

PADRE VENKAIAH PALLI
Missionario del PIME
Padre Sleevaiah è nato in India nel 1980. La sua missione in Africa è iniziata nel 2009, quando è giunto in Camerun e vi è rimasto fino al 2021. A partire dallo stesso anno si trova in missione in Ciad.

ALtri progetti

Un pozzo per Ankarako, Ciad

K852

Ciad

Fratel Mussi

Assistenza sociale e animazione missionaria a Ibiporã

K851

Brasile

PADRE BRAMBILLA

Formazione umana e spirituale nelle isole Bijagos

K849

Guinea Bissau

PADRE KHU DU

Alerta Guinè. Programmi di formazione e sensibilizzazione con Radio Sol Mansi

K847

Guinea Bissau

PADRE SCIOCCO