Homepage » Acqua potabile per 3 villaggi nel sud del Ciad

Acqua potabile per 3 villaggi nel sud del Ciad

U

K824

Ciad
Padre Frattini
€15.841
check

1.852

bambini raggiunti

455

adulti sostenuti

Progetto

La parrocchia di Saint Jacques di Koupor si trova a sud ovest del Ciad, al confine con l’estremo nord del Camerun. Questa zona si caratterizza per un clima pre sahariano, con un’alternanza tra la stagione delle piogge (da maggio a giugno) e quella secca, con temperature superiori a 40°C (da marzo a maggio). I villaggi interessati dal progetto sono  Yawasso, Bacti Loum e Gaya II, nel dipartimento di Mont Illi, nel cantone di Kera.

La popolazione qui vive di agricoltura, allevamento e pesca, ma non ha accesso all’acqua potabile, per cui attività come cucinare, lavarsi e abbeverare gli animali diventano difficili.Le comunità locali usufruiscono dell’acqua del fiume e del lago vicini, ma non sono fonti salubri e spesso il consumo di quest’acqua provoca malattie infettive anche gravi.
I villaggi più lontani attingono l’acqua da pozzi tradizionali ormai secchi, raccogliendo l’acqua che rimane in superficie durante la stagione delle piogge.

Padre Marco desidera realizzare questo progetto che prrevede la costruzione di tre pozzi nei villaggi di Yawasso, Bacti Loum e Gaya II. Così facendo si potrà garantire l’accesso all’acqua potabile e pulite a moltissime persone.

Swiper released under MIT license, Copyright (c) 2019 Vladimir Kharlampidi

Obiettivi

Migliorare le condizioni di vita di donne e bambini che non dovranno più camminare per chilometri per raccogliere l'acqua
Migliorare la situazione sanitaria della popolazione
Country image

Ciad

Il Ciad è uno Stato dell’Africa centrale; la capitale N’Djamena è il solo grande centro urbano del Paese. Sono presenti tre diversi climi: desertico a nord, semi-arido nella zona centro-meridionale e tropicale a sud.

La composizione etnica è estremamente variegata: si contano oltre duecento gruppi etnici differenti. Un quarto della popolazione è costituita dai Sara (26%), mentre gli Arabi (12,5%) rappresentano la seconda etnia più numerosa. L’islam (55%) è la religione più praticata, seguono cattolicesimo (22%) e protestantesimo (18%). Le missioni del Pime sono situate a sud ovest del Paese.

Responsabile progetto

Padre Frattini
Missionario del Pime
p. Marco Frattini è nato nel 1975 in provincia di Varese. È stato ordinato nel 2002 e a partire da quel momento si trova in missione in Ciad, più precisamente a Pala, a sud del Paese.

ALtri progetti

Acqua potabile per le donne della comunità di Golao

K841

Ciad

Fratel Mussi

Acqua potabile per le donne del Guerà

K840

Ciad

Fratel Mussi

Sostegno ai bambini con disabilità di Phrae

K813

Thailandia

Phimboon Limpiyakul

Sostegno sociale ed educativo ai giovani di Madang

K812

Papua Nuova Guinea

Padre Jasawala