Sussidi per lo studio e alfabetizzazione informatica

Sostegno educativo e sociale ai giovani di Kaele

K798

Paese

Camerun

Beneficiari

2.000

giovani

Responsabile della missione

padre Giovanni Malvestio

Kaele, Estremo nord Camerun

La città di Kaele è abitata da etnie diverse e da numerosi rifugiati arrivati dai Paesi confinanti. Nella città sono presenti asili, scuole elementari e secondarie e una facoltà universitaria. I giovani sono però bisognosi di sostegno per la scolarizzazione che ha ancora valori molto bassi.

Centro "Baba Simon", Kaele

Nel 2019 P. Xavier Ambiati, missionario del Pime, avviò la costruzione del Centro Giovanile Baba Simon nell’ambito della Parrocchia St. Martin de Tours di Kaele (Estremo Nord del Camerun), affidata ai missionari del Pime.

Padre Giovanni Malvestio vorrebbe oggi completare la struttura e attrezzare tutti gli spazi, principalmente attraverso l’acquisto di libri, computer e arredi di vario tipo, necessari per una buona fruizione del Centro.

 

L’obiettivo è offrire ai giovani un luogo di incontro, socializzazione e formazione, sia scolastica sia umana. Il Centro dispone di una sala polivalente, una sala conferenze e una sala informatica, in via di ultimazione.

Bisogni e obiettivi

Contribuire al problema dell’accessibilità ai sussidi per Io studio e alla fornitura di strumenti che incentivino l’organizzazione di incontri, conferenze, proiezioni di film e documentari, corsi di formazione.

 

Attività

Acquisto di 1.204 testi scolastici ufficiali (di livello superiore);

creazione di una sala informatica e organizzazione di corsi di alfabetizzazione informatica per studenti;

realizzazione di una sala audiovisiva (proiettori, diffusori, schermo);

formazione dei responsabili e animatori-tutor del Centro.

Download

K798.pdf

Obiettivo di progetto - € 17.135

Da raccogliere - € 11.733