Cuore aperto di Emmaus

Solidarietà con le persone più bisognose e povere

K731

Paese

Filippine

Beneficiari

Zamboanga

tutte le persone bisognose

Responsabile della missione

padre Sebastiano D’Ambra

Movimento di Dialogo Silsilah

Zamboanga si colloca in un contesto particolarmente difficile, caratterizzato dal conflitto di Mindanao al sud e da continue tensioni interreligiose.

Qui si inserisce l’operato di p. D’Ambra che nel 1984 ha avviato il Movimento di Dialogo Silsilah per promuovere il dialogo e la pace tra cristiani, musulmani e altre religioni.

 

Cuore aperto di Emmaus

All’interno del movimento di Dialogo Silsilah nel 1987 è stato dato il via alla prima comunità Emmaus, comunità poi riconosciuta dall’Arcidiocesi di Zamboanga come vero e proprio movimento (Emmaus Dialogue Movement).
Oggi il gruppo Emmaus vuole dare nuovo slancio al programma “Cuore aperto di Emmaus“, volto a offrire aiuto e sostegno ai più poveri e bisognosi, diffondendo ideali di pace e solidarietà.

Solidarietà e dialogo interreligioso

L’obiettivo del progetto è di creare una mentalità di solidarietà tra i diversi gruppi religiosi, andando al di là delle barriere culturali, religiose e linguistiche.

Attività

Acquisto di un veicolo per raggiungere sempre più persone bisognose;


Formazione di gruppi che promuovano le attività di Emmaus;

Coinvolgimento di giovani e adulti nel programma “Cuore aperto di Emmaus”;

Promozioni di valori quali la solidarietà, il dialogo e la carità.

Download

K731.pdf

Obiettivo di progetto - € 32.421

Da raccogliere - € 14.900