Partner

Homepage » Partner

L’unione fa la forza

Ciò che è frutto di una condivisione per noi ha lo stesso valore di ciò che facciamo da soli, se non di più. Per questo lavoriamo in sinergia con enti e istituzioni del territorio, progettando e costruendo insieme.

Ecco alcuni dei progetti realizzati e dei partner con cui abbiamo lavorato negli ultimi anni.

Giovani a dimensione mondo

Laboratori nelle scuole di Treviso con il contributo di Centro Marca Banca. Percorsi di formazione sui temi della cittadinanza attiva, dello sviluppo sostenibile e del dialogo. Questa progettualità vuole accompagnare i giovani in un percorso di crescita e sviluppo della propria identità, di espressione di sé e valorizzazione dei propri talenti, oltre che di sostegno alle proprie fragilità.

Generazioni protagoniste

l progetto vuole rafforzare la comunità educante locale per favorire gesti quotidiani di inclusione e accoglienza verso ragazzi e ragazze in condizioni di fragilità, attivando cambiamenti positivi e favorendo la cultura della prossimità e della solidarietà. Lavoriamo con i giovani delle SSSG e insieme alla cittadinanza, favorendo il protagonismo e l’impegno civico delle nuove generazioni, affiancate e sostenute dall’intera comunità. Nello specifico il progetto punta a implementare e consolidare “Time Out – Spazio studio extra-ordinario” presso la sede Pime di Busto Arsizio, e ad attivare percorsi di sensibilizzazione nelle classi di
SSSG.

Con il contributo di Fondazione Comunitaria del Varesotto

Rigeneratu: altre possibilità materiali

Progetto volto a incrementare pratiche comunitarie di economia circolare finalizzate alla riduzione e al contrasto dello spreco alimentare, alla rigenerazione sostenibile di oggetti e materiali di uso comune, al recupero a fine educativo e didattico di “scarti di produzione”, alla sensibilizzazione dei minori, dei giovani e della popolazione su corretti modelli atti a favorire la riduzione dell’impatto ambientale e la salvaguardia delle relazioni di tipo ecologico e
sociale.

Il progetto è promosso da Associazione Spazio Condiviso asd aps in rete con Fondazione Pime e diverse realtà del territorio di Lecco e provincia.

Con il contributo di Regione Lombardia – Bando Terzo Settore

Progetto: futuro giovane

Obiettivo generale del progetto è promuovere il volontariato tra i giovani dai 18 ai 35 anni al fine di prevenire condizioni di povertà educativa e vulnerabilità sociale. In linea con la legge regionale “La Lombardia è dei Giovani” e con l’Agenda 2030 ONU (Goal 4 – istruzione e Goal 10 – diseguaglianze), il progetto identifica nel volontariato e nella partecipazione civica strumenti per favorire un aumento delle opportunità educative e di sviluppo personale per le giovani generazioni.

Il progetto è promosso da Acli Lombardia Aps in rete con Fondazione Pime e diverse realtà della citta di Milano.
Con il contributo di Regione Lombardia – Bando Terzo Settore

Milano 0-18

La Fondazione Pime Onlus è inserita nel catalogo “Milano 0-18”, servizio promosso dal Comune di Milano per i minori e a sostegno delle famiglie. Sul sito wemi.comune.milano.it si trovano le nostre proposte tra cui Time Out e i Campus.

Gener-azioni sostenibili

Il progetto intende promuovere l’attenzione all’ambiente e fornire conoscenze e competenze spaziando dal globale al locale, per aumentare la consapevolezza delle alunne e degli alunni sull’importanza di attuare scelte e comportamenti orientati alla sostenibilità ambientale nella quotidianità.

Stiamo lavorando con gli I.C. e le scuole di Borgomanero, Busto Arsizio, Calolziocorte, Mandello del Lario e Settala con le seguenti azioni: laboratori in classe, formazione docenti, incontri con la cittadinanza e gesti e azioni sostenibili.

Con il contributo di Fondazione Cariplo.

Progetti completati

Sono tanti i progetti che, da più di 25 anni, hanno trovato il sostegno di enti pubblici, fondazioni ed enti privati e svariate le reti di collaborazione attivate sui territori. Tra questi Regione Lombardia, Regione Veneto, Provincia di Milano, Agenzia per la coesione territoriale, Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo, Comune di Milano, Fondazione Cariplo, Fondazione Bergamo, Fondazione della Comunità di Monza e Brianza, Fondazione Comunitaria del Varesotto, Gruppo Cap Holding.

Tra questi riportiamo alcune progettualità a titolo d’esempio.

8 IN MEZZO, È TEMPO Di INCROCI

Fondazione Pime ha partecipato al Bando Quartieri 2019 del Comune di Milano in partnership con FormattArt, Project for People e ASD Muoviti. Nell’ambito del progetto si sono realizzati interventi nelle Scuole Primarie e Secondarie del Municipio 8 attraverso incontri in classe sui temi della sostenibilità energetica, idrica e alimentare. Energia, acqua e cibo sono i beni a partire dai quali sviluppare con bambini e ragazzi un percorso di educazione alla cittadinanza attiva e alla sostenibilità, contribuendo alla costruzione di una comunità che pensa il proprio ambiente di vita come “patrimonio” da costruire e curare.

600 alunni sensibilizzati ai temi di: sostenibilità; diritti umani e cittadinanza; interculturalità, migrazioni; alterità; relazione e corporeità. 6 scuole (1 Primaria – 3 Secondarie I grado – 2 Secondarie II grado), 24 classi e 5  gruppi doposcuola, oltre 600 alunni incontrati, 96 ore di incontri, di cui 70 ore in DAD, 75 ore di doposcuola, di cui 33 in DAD.

AGRi-SMART

SOSTENERE LO SVILUPPO RESILIENTE ED INCLUSIVO DEI DISTRETTI DI LUGELA DERRE NAMARROI E GILÉ IN ZAMBEZIA – MOZAMBICO

Nell’ambito di un progetto finanziato tramite un bando dell’AICS, l’Ufficio Educazione alla Mondialità di Fondazione Pime, in partnership con Centro Laici Italiani per le Missioni (CELIM), Società Cooperativa Sociale Eliante Onlus, Università degli Studi di Urbino Carlo Bo (UniUrb), Università degli Studi di Milano (UniMi) Dipartimento di Scienze Agrarie Ambientali, CarbonSink Group, ha proposto attività di sensibilizzazione agli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado della Lombardia su temi ambientali, della sostenibilità delle risorse e della sicurezza alimentare, promuovendo al contempo il progetto Agri-Smart.

Il progetto Agri-Smart ha contribuito a dare una risposta alle sfide di resilienza e sviluppo poste dai cambiamenti climatici nei 4 distretti di Derre, Lugela, Namarrai e Gilé in Mozambico. L’azione del progetto affidata alla Fondazione Pime Onlus ha promosso la sensibilizzazione sui temi ambientali della sostenibilità delle risorse e della sicurezza alimentare, con il fine di creare un ponte tra gli studenti delle scuole italiane e quelli della Zambesia coinvolti nel progetto. Le proposte sui temi dell’energia e della sostenibilità della Fondazione Pime Onlus sono state rivolte, gratuitamente, a 107 classi tra secondaria di primo e di secondo grado, circa 2400 studenti incontrati, 31 plessi in 20 comuni della Lombardia.