Guinea Bissau

Guinea Bissau

Ex colonia portoghese, la Guinea-Bissau – uno dei Paesi più piccoli dell’Africa – è indipendente dal 1974. Gli abitanti sono circa un milione e mezzo.
Il 45% della popolazione è dedita alla religione animista; musulmani sono circa il 40% degli abitanti. La minoranza cristiana si aggira intorno al 15% ed è formata perlopiù da cattolici.
I padri del PIME sono presenti in Guinea-Bissau dal 1947. Nel corso della loro opera hanno privilegiato soprattutto gli ambienti più rurali cercando gli ultimi in tutti i sensi: umano, spirituale, culturale, sociale.
Negli ambienti rurali l’attenzione dei missionari si è concentrata sulle “aree culturali” Balanta, Felupe e Bijagos con lo studio delle lingue locali e un lavoro di inculturazione. Forte è stato il contributo per la crescita della Chiesa locale, fondando il seminario diocesano, Caritas, Radio, Centro di spiritualità e tante altre realtà ormai diocesane. La seconda diocesi (Bafatà) nata nel 2001 è stata affidata a un missionario del PIME, Mons. Pedro Zilli.